Anal e butt plug - istruzioni per l'uso

Se leggendo il post precedente avete realizzato che imparare a fare le lasagne non fa proprio per voi, occorre passare al piano "B", in tutti i sensi.

Intanto c'è da dire che il sesso anale è molto apprezzato anche dalle donne.
Un'indagine condotta negli Stati Uniti nel 2017 rivelava come poco più di un terzo delle donne di età compresa tra i 25 ed i 44 anni avesse avuto almeno un rapporto anale con un uomo.
Non solo: tra le donne intervistate che si erano fatte scopare il culo nel loro ultimo rapporto, il 93% aveva raggiunto l'orgasmo; fra quelle che avevano ricevuto sesso orale la percentuale era dell'81%, mentre un 65% delle donne aveva raggiunto l'orgasmo grazie alla penetrazione vaginale.
Fonte: http://www.centroilponte.com/sesso-anale-quanto-piace-alle-donne/

Quindi se volete avere più possibilità di orgasmare, fate sesso anale o fatevela leccare...o comunque non limitatevi a farvi scopare la passera.

Ora vediamo come approcciarsi all'anal.

Intanto assicuratevi di avere l'orifizio pulito.
Potete farvi un clistere oppure un enteroclisterio effettuando idrocolonterapia, una parolona che indica semplicemente l'immissione di acqua attraverso il condotto rettale.
Se avete un appuntamento sessuale e non riuscite a passare da casa può bastare fermarsi ad un autolavaggio, inserire il gettone ed usare il getto dell'idropulitrice oppure introducetevi in un giardino ed usate la canna per l'irrigazione delle peonie.
Se soffrite di stitichezza conica, gonfiore, flatulenza o sindrome del colon irritabile, ricordatevi di fare prima la cacca, a meno che non usciate con un amante della coprofilia.

Molte persone che si approcciano per la prima volta al sesso anale vengono frenate dalla paura di provare dolore durante la penetrazione; in realtà è una paura che non ha motivo di esistere:
basta che il culo "penetrato" non sia il vostro.

Se siete la parte passiva del rapporto sono due le cose da non dimenticare: lubrificazione e gradualità.

Il culo non è come la fica che si bagna da sola; il culo è normalmente asciutto, a meno che non abbiate il cagotto, quindi va lubrificato abbondantemente.
Consiglio di optare per i lubrificanti a base acqua.
Se non dovete guidare, potete azzardare un lubrificante a base Gutturnio.

Una volta ben lubrificato l'ano, iniziate a penetrarlo con gradualità, iniziando con le dita per poi passare ai butt plug.
Non potete aspettarvi delicatezza dal vostro uomo...mica è lui che lo prende nel culo no?
Quindi dovete allenarlo voi.

Beh dai, più o meno qualche nozione l'ho data no?
Per approfondire:
Sesso Anale – come si fa, perché non fa male e le posizioni migliori

E per saperne di più sui plug anali, o butt plug:
Butt plug - consigli su come usare lo stimolatore anale

Cunny Honey - The Cunnilingus Addiction

Nessun commento

Powered by Blogger.